venerdì 29 luglio 2016

Cheese Cake a freddo con composta di fragole e zenzero


Estate, caldo e ... nessuna voglia di cucinare! 
Diamo il via alla giornata con questa cheese cake scomposta dal sapore fresco. 

Ingredienti

Per la base abbiamo utilizzato i novellini al teff Probios e li abbiamo semplicemente sbriciolati sul fondo. 

La crema

250 gr di Philadelpha senza lattosio
2 tuorli d'uovo
120 gr di zucchero a velo 


Per la copertura

300 gr di fragole 
150 gr di zucchero
1/2 limone spremuto ( attenzione ai semi)
Zenzero fresco tritato

Procedimento

Utilizzare un piccolo contenitore o un bicchiere. Coprire il fondo con i novellini sbriciolati. Per la crema: unire tutti gli ingredienti e amalgamarli fino ad ottenere un composto liscio. A questo punto fare uno strato di crema sopra in novellini. Per la copertura: pulite le fragole, tagliatele a pezzetti e lasciatele macerare con lo zucchero e il limone. Grattugiate lo zenzero e mettetelo insieme al composto di fragole in una padella larga. Addensate a fuoco medio. 
Prima di posizionare le fragole aspettate che il composto sia freddo. 

venerdì 22 luglio 2016

Pizza farcita salsiccia e friarielli


Una ricetta classica napoletana, nata, si dice, da un'idea di un ambulante che non sapeva quale verdura abbinare a delle salsicce e così volle provare le amarissime cime di rapa a foglia verde che crescono vicino al Vesuvio. 

Fa parte dello street food napoletano ma può essere copiata per un pranzo al sacco o un pic-nic tra amici. 


Ingredienti: 

1 kg di Mix per pane, noi abbiamo utilizzato quello di Ad Ogni Ora
800 ml di acqua
20 ml di olio EVO
10 gr di sale
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di miele

Per il ripieno: 

Friarielli freschi o, se fate fatica a trovarli, ci sono anche sott'olio
Peperoncino
2 spicchi d'aglio
2 salsicce

Procedimento

Io la sera prima, preferisco fare un lievitino con: 
100g di farina
100 g di acqua 
10 g di lievito di birra

Il mattino seguente procedere impastando: 
il lievitino, il miele, l'acqua e il restante lievito di birra. Lasciare riposare per 10 minuti. 
Con l'impastatrice con gancio in funzione aggiungere a poco a poco la farina. Una volta che il composto sarà omogeneo aggiungere olio e sale. Mettere a riposare in un contenitore ermetico unto d'olio. 

Procedere con il ripieno. 

Se i friarielli sono freschi.

Dopo aver privato i friarielli delle foglie troppo ingiallite, bisognerà lavarli per bene sotto acqua corrente. In una cassaeruola capiente mettiamo a scaldare l’olio (del quantitativo che preferite) e l’aglio e, se volete, anche una costa di peperoncino. Aggiungiamo i friarielli facendoli soffriggere: dovranno appassire perdendo tutta la loro acqua. Adesso non rimane che aggiungere il sale e far raffreddare il tutto.

Se i friarielli sono sott'olio.

Scolateli dall'olio in eccesso, aggiungete del peperoncino a piacere. 

Le salsicce dovranno essere passate su una piastra ben calda senza l’aggiunta di altri grassi nè sale perchè sono già abbastanza condite. Appena cotte le spezzettiamo aggiungendole ai friarielli.

A questo punto siamo pronti per comporla: dividere l'impasto in due parti uguali, stendere la base su una teglia unta, mantenendo lunghi i bordi per chiudere alla fine. 
Aggiungere il ripieno in tutte le parti e coprire con la seconda parte di impasto stesa. 

Chiudere bene i bordi, bucherellare la pizza in modo che non rimanga troppo umida; spennellare la superficie con olio cospargere con semi di sesamo e cuocere in forno a 200°C per circa 30 minuti. 



mercoledì 20 luglio 2016

Continuerà il boom del senza glutine?


I dati di EUROMONITOR INTERNATIONAL confermano un interesse nel mondo del senza glutine sempre crescente. Un'opportunità sia per il mercato che per le aziende e i consumatori che così avranno modo di confrontare diverse realtà. 

Ci sono molti fattori ad oggi che determinano il segno più come lo sviluppo e la crescita del mercato. Inoltre le aziende sono stimolate nel rafforzare la fiducia del consumatore e si impegnano anche nella diminuzione dei prezzi. 

Secondo i dati in molti Paesi c'è una scarsa presenza di prodotti e in alcuni le persone a rischio di sviluppare l'intolleranza al glutine arriva persino al 50%.


Ma la cosa importante da non sottovalutare è l'opinione dei consumatori.


Voi cosa ne pensate?

giovedì 14 luglio 2016

Torta Saracena


INGREDIENTI
170 gr di farina di mandorle
170 gr di farina di grano saraceno
170 gr di zucchero
170 gr di burro
3 uova
17 gr di lievito
1 bustina di vanillina
250 gr di marmellata di lamponi

PROCEDIMENTO

1. Separate i tuorli dagli albumi
2. Montate a neve ben ferma gli alunni
3. A parte lavorate i tuorli con il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema
4. Aggiungete le farine, il lievito, la vanillina e mescolate il tutto
5. Unite al composto sopra gli albumi molto delicatamente con movimenti circolari dal basso verso l'alto
6. Imburrate e infarinate uno stampo tondo con cerniera, versate il composto e cuocerlo in forno statico a 180°C per circa 1 ora ( vale la prova stecchino)
7. Fate raffreddare la torta su una gratella
8. Una volta che è ben fredda tagliatela in due dischi e farcite con la marmellata
9. A piacere spolverare la superficie con lo zucchero a velo